Il prodotto viene copiato
negli appunti.
Può raggiungere gli appunti attraverso il simbolo a destra nel menù prodotti.

A seconda dell'equipaggiamento macchine presente all'interno dei capannoni, sono completamente diversi i fattori determinanti per una progettazione RCV efficiente e personalizzata. Kampmann li conosce tutti e vi assiste con le sue soluzioni tagliate su misura.

Il relativo equipaggiamento macchine – cioè il tipo, il numero, i tempi di funzionamento (rendimento) e le funzioni delle macchine – degli edifici industriali, rappresenta un fattore determinante per ogni progettazione ETF, infatti non ha effetti solo su ogni singola parte del fabbricato ma anche sull'intero complesso.

 

Illustriamo questo concetto tramite un esempio: se il fabbisogno termico di un fabbricato è già coperto dai suoi carichi interni, ad es. sotto forma di calore emesso dalle macchine, è già sufficiente usare un riscaldamento per i tempi di fermo macchina ottimizzando così i costi. Allo stesso tempo conviene prevedere un sistema di raffrescamento o ventilazione per i locali in questione. Nel migliore dei casi si potrebbe persino usare una parte del calore emesso dalle macchine per il riscaldamento di altre parti del fabbricato. Tutte queste considerazioni e questi provvedimenti migliorerebbero sensibilmente l'efficienza dell'intero sistema di riscaldamento e farebbero risparmiare costi.

 

Un ulteriore fattore d'influenza per la progettazione RCV sono le emissioni sonore e la produzione di polvere da parte delle macchine, criteri da tenere in considerazione nel convogliamento dell'aria e nel riscaldamento o raffrescamento. Anche il benessere degli addetti alle macchine riveste grande importanza.

 

Grazie alla nostra pluriennale esperienza in questo settore, possiamo aiutarvi in modo ottimale per consentirvi di considerare l'interazione tra i macchinari e i dipendenti e per sviluppare la soluzione migliore per la relativa situazione. Offriamo soluzioni su misura per i singoli edifici.